Sette tre

Un amico italiano che ha viaggiato in Giappone mi ha chiesto perche’ gli uomini giapponesi con cravatta si mettevano le scarpe brutte.

Perche’ quando lavorano all’ufficio “brutte” o “belle” poco importa, le scarpe si mettono per dimostrare la propria serieta’.

Non servono una camicia bella stretta, un paio di pantaloni colorati, una giacca alla moda con un fazzoletto, invece i clienti giapponesi aspettano da persona che lavora una camicia bianca normale, un abito scuro normale, un paio di scarpe nere anche brutte, i capelli sistemati “sette tre”.

SCICI SAN

figo
SCICI significa “sette”, SAN significa “tre”.

1 :ICI
2 :NI
3 :SAN
4 :SCI
5 :GO
6 :ROCU
7 :SCICI/NANA
8 :HACI
9 :CHIU/CU
10:GIU/TOU

Quando dividiamo i capelli in due parti, pensiamo che i capelli di tutta la testa sia “dieci”.
Come percentuale una parte dei capelli e’ sette e una altra e’ tre.
Il bilancio di “sette tre” ci fa vedere un uomo “molto serio”.

Certamente “sette tre” e’ esteticamente una cosa terribile, vorrei consigliare “sei quattro” o “cinque cinque”

Molto facile!

Annunci

17 risposte a “Sette tre

  1. I numeri li conosco anch’io: sono cintura nera di karate shotokan e il mio maetro conta e dΓ  comandi solo in giapponese! Sui capelli invece…non ho capito niente! Metti qualche foto;D

  2. Belli i numeri… Non so se lo pronuncio bene ma sembrano una poesia ☺️
    Interessante la storia delle scarpe, forse noi gli diamo troppo peso πŸ˜…
    Baci cara 😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...