Puzzo, puzzi, puzza

Siccome in Giappone la cipolla non ci da’ fastidio, in Italia mangiavo la cipolla cruda anche prima di uscire fino a quando un mio amico mi ha detto “Hai mangiato la cipolla?”.
Non capisco ancora bene come questo profumo ti dia fastidio ma ho smesso e mi dispiace per voi di aver puzzato.

CUSAI

udon

In giappone quando sentiamo un odore cattivo, usiamo CUSAI come un aggetivo.

Se vuoi dire puzzo, puzzi, puzza in giapponese,

WATASCI WA CUSAI.
ANATA WA CUSAI.
CARE WA CUSAI.

Ma ANATA WA CUSAI e’ molto offensivo, non dirlo tanto, perche’ piangerei.

Fede “ANATA WA CUSAI”
Coco “GOMEN NASAI” (poi piango)

Qualche volta mi capita di dovere incontrare qualcuno dopo che ho mangiato la cipolla,
se lui pensasse che puzzo, sarebbe meglio che glielo dicessi prima io,
e lui dovrebbe cercare di evitare di farmi piangere.

Coco “WATASHI WA CUSAI DESCA?” (puzzo?)
Fede “CIOTTO DACHE…” (solo un po’)

ma se io puzzassi veramente…

Coco “WATASHI WA CUSAI DESCA?” (puzzo?)
Fede “SCINU HODO CUSAI DES!” (puzzi da morire)

Molto facile!

7 risposte a “Puzzo, puzzi, puzza

  1. Qui a Venezia non fa affatto caldo… è un’estate fresca, gradevole. A proposito della cipolla, a me piace (anche) cruda e non mi dà troppo fastidio l’aroma (in sintonia con i giapponesi). Io ho 64 anni e (a dir la verità) imparare una nuova lingua mi è (un po’ troppo) difficile ma per quanto riguarda il Giappone (immagine) fin da ragazzo seguo l’arte giapponese che giudico meravigliosa. Grazie per continuare a scrivere il tuo bel sito.

    https://it-it.facebook.com/rinaldo.rasa

    • A agosto l’anno scorso sono stata a venezia faceva quasi “un caldo da morire”…
      sono molto contenta di interessarti il mio sito.
      Anche a me non piace STUDIARE la lingua ma forse sarebbe utile per sapere la differenza di cultura tra Italia e Giappone!
      Grazie

      • Sì, hai ragione. Quest’anno è particolare davvero. ieri sono stato in Piazza San Marco a sentire l’orchestra del Florian ho fatto un video https://www.youtube.com/watch?v=YpVAdfbYj_k . Capisci a me piacerebbe scrivere il giapponese ( hai facebook dammi la tua amicizia (per favore) https://it-it.facebook.com/rinaldo.rasa ). Parlare sarebbe una impresa impossibile a 64 anni d’età (comprendi…) … e la cultura giappose mi interessa eccome e grazie che hai il sito e ci scrivi regolarmente (e se passi per Venezia… un abbraccio).

  2. In realtà io sono un appassionato (a anche un mangiatore) della cipolla. L’altro ieri in frigorifero ce n’era una che aveva appena buttato i germogli (di un colore verde-giallo circa) . A questo punto la cipolla non è più fresca da mangiare allora l’ho piantata in un vaso e oggi dopo due giorni i germogli hanno un bel color verde scuro (che mi dà buone speranze). Ti saluto “Coco” ma mi piacerebbe saper il tuo vero nome (se non è proprio “Coco”), il mio è Rinaldo. Un abbraccio.

    • Ciao Rinaldo! siccome tutti i miei amici mi chiamano Coco, non e’ il nome finto!!! comunque sono contenta di aver conoscere un appassionato di cipolla in italia.

  3. io adoro la cipolla e non mi da assolutamente fastidio, grazie sono contenta d’imparare qualche parola nuova, il giapponese è una lingua che non conosco per niente, grazie per il gradimento.

    • senza adorare la cipolla cruda non si puo’ adorare la vita in Giappone! anch’io sono contenta di sentirti. Grazie a te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...